Articoli (6 articoli, 60 recensioni)

Recensione - ROME IN MONOCHROME - Karma Anubis · I Rome in Monochrome fanno strame dei maestri del doom e del metal per ibridarne i codici con generi contigui come il prog o il post-rock. 04/12/2015 Recensione - Humpty Dumpty - Etnomology · Alessandro Calzavara (Deus ex machina che si cela dietro i tasti e le corde di Humpty Dumpty) torna con un nuovo lavoro che sa di consacrazione definitiva. 12/11/2015 News - Sangue, sudore e tasti: una lode ai pianisti punk del nostro tempo · Le sale da concerti sono i nuovi templi del punk: tutti i pianisti che hanno sanguinato durante i propri concerti 02/11/2015 Recensione - Kaos India - STAY · Un lavoro che di certo non cambierà le sorti della musica indipendente italiana, ma al quale va riconosciuto una certa dose di onestà. 02/11/2015 News - Stardom - Una band ha ricreato virtualmente il Rainbow di Milano per suonarci dentro un'ultima volta · Una band di Milano ha ricostruito virtualmente il mitico Rainbow di Milano in un video che si può guardare a 360° 13/10/2015 Recensione - Denis The Night & The Panic Party - Denis The Night & The Panic Party EP · Materia sonora quanto mai multiforme che sfocia in cangianti policromie è quella che si propone all’ascolto. 06/10/2015 News - Perché la musica unisce le persone? · Uno studio dimostra come nonostante le differenze geografiche la musica sia un linguaggio universale 30/09/2015 News - Ludovico Einaudi - Ludovico Einaudi nella colonna sonora del nuovo This is England · Lo scorso 13 settembre è andata in onda sull’emittente britannica Channel 4, la prima puntata (di quattro) che costituirà l'attesa finale della serie This is England. Nella colonna sonora c'è anche Ludovico Einaudi 25/09/2015 Recensione - INTELAIATURA BASIMALE - Conformisti Alternativi · Ciò che ne viene fuori è il malcelato tentativo di essere considerati i Litfiba 2k, quelli più stilosi e fastidiosi intendo, quelli dal sound tardo ‘70 e mollicciamente rock. 25/09/2015 News - La vendita porta a porta salverà l'industria discografica? · In Irlanda un brillante musicista senza etichetta e distribuzione ha iniziato a piazzare il suo disco di debutto porta a porta. 23/09/2015 News - Dai una mano a Discogs a catalogare tutta la musica della storia · Scusa, hai un po' di tempo libero? Ci sarebbe da catalogare ogni singolo brano prodotto, dall'invenzione del fonografo ad oggi. 17/09/2015 Recensione - A Violet Pine - Turtles · Su tutte e nove le composizioni aleggia, comunque, qualcosa di venefico: accordi ieratici, stasi labirintiche di chitarre, una voce aurale che riempie ogni interstizio. 14/09/2015 Recensione - Intercity - AMUR. · Grandi canzoni di pop italiano come soltanto pochi saprebbero mettere, tutte insieme, in un unico full lenght. 02/09/2015 Recensione - BLONDERR - Corporate Standards · Un album con una matrice ben definita, un sostrato facilmente (ri)conoscibile e, buon’ultima, otto brani che si lasciano ascoltare come un continuum. 01/09/2015 Recensione - Ondealfa - Ondealfa · Qui non si discetta della loro indiscutibile perizia strumentale o compositiva, l’unico appunto che ci sentiamo di fare attiene principalmente alla sfera stilistica e concettuale 31/08/2015 Recensione - The Backlash - 3rd Generation · Se questo è il buongiorno e il mattino è così radioso, non possiamo che prospettare una giornata fantastica per i milanesi The Backlash. 28/08/2015 Recensione - Afterwards - Rage · Prova di assoluto pregio questa dei vicentini Afterwards e che fa ben sperare per la salute della musica italiana al di fuori dei soliti circuiti di premi, targhe e chittemuort! 01/08/2015 Recensione - tonethechoice - ToneTheChoice - Là Era L'Eden · Consigliamo ai ragazzi, davvero e senza malizia alcuna, di rivedere un po’ le coordinate dentro le quali muoversi. 31/07/2015 Recensione - Anadarko1281 - Tropicalipto · Una prova molto interessante, come interessante sarà capire come i tre friulani sapranno evolvere ulteriormente e spingere ancora più in là la propria ricerca. 18/07/2015 Recensione - Kissing Jude - Under this sky · Un lavoro maturo, ottimamente suonato ed arrangiato, che dice molte cose sul suo creatore ed esecutore unico, una personalità poliedrica e capace di non sfigurare di fronte ai migliori crooner su piazza. 27/06/2015 Recensione - Pranava - Glitch · Le potenzialità ci sono, l’esecuzione dei brani è già di per sé buona, dove i Pranava risultano claudicanti è forse la scrittura, processo nel quale i modelli di riferimento risultano più ostativi che fonte di ispirazione 25/06/2015 Recensione - Flying Vaginas - Beware Of Long Delayed Youth · Un disco che scuote e pervade con scariche di benefica elettricità trasfigurante. Cos’ho detto? Non lo so, ma vedrete che accadrà. 30/05/2015 Recensione - Sweet Jane And Claire - We are ready for the electric chair · Chitarre robuste, ritmica serrata, voci filtrate e distorte sono sapientemente ibridate da una vena psichedelica e da un sintetismo oscuro che rende questo lavoro oggettivamente interessante 26/05/2015 Recensione - Vanessa Van Basten - Ruins · Prendere questi lavori per ciò che realmente sono è d’obbligo, posizionarli sotto la giusta luce e giudicarli con lenti ad hoc, un esercizio che, ovviamente, non può essere in nessun caso svolto in presenza di uscite ufficiali 18/05/2015 Recensione - Shed Of Noiz - Ad Sīdĕra · Con questo disco, le cose migliorano sensibilmente. 12/05/2015 Recensione - Nu-Shu - Nu-Shu · Semaforo verde per i leccesi Nu-Shu 21/04/2015 Recensione - Odiens - Prima Incisione · Siamo alle prese con quanto di più acuto e fine il sottobosco musicale italiano stia partorendo nell’ultimo lustro. 27/03/2015 Recensione - WEIRD. - A Long Period of Blindness · Eroico, necessario, sofferto e sofferente, che chiede empatia e compartecipazione nelle sue dinamiche 13/03/2015 Recensione - Il Vuoto Elettrico - Virale · Non che questo “Virale” sia un brutto disco, sia chiaro, ma non osa quanto potrebbe. 12/03/2015 Recensione - NoN - Sacra Massa · Va riconosciuto loro il fatto di essersi smarcati dal gusto comune ed aver prodotto un disco che suona esattamente come un disco dei NoN. 12/02/2015 Recensione - My invisible friend - My invisible friend · Tre brani in bilico tra rifrazioni dream pop e sciamanesimo psichedelico, chitarre abrasive e nenie ipnotiche. 09/02/2015 Recensione - Modern Blossom - Naked Curtains EP · Altro centro per i Modern Blossom, una piacevole conferma. 07/02/2015 Recensione - Dr. Irdi - Radio · Come ci ricordava Shakespeare a proposito di Amleto, c’è del metodo in questa pazzia! E chi siamo noi per affermare il contrario? 31/01/2015 Recensione - collettivo Ginsberg - La Celebrazione Della Lucertola (live) · Il documento sonoro presente nella loro pagina ne testimonia, in diciotto minuti e poco più, la ragion d’essere e la capacità nell’aver saputo sottolineare magistralmente ed in modo personale, i passaggi più evocativi. 26/01/2015 Recensione - two left shoes - Reasons · Primo convincente lp per la band pugliese, tra no wave e post punk 23/01/2015 Recensione - The Panicles - Simplicity: The Universe (Extended) · Si rischia qualche scivolone nel già sentito, ma i The Panicles ci sanno fare davvero 15/01/2015 Recensione - Selvana - Wawadilla · Tredici brani che si snodano tra un certo hard rock di maniera ed una sorta di punk addomesticato. 12/01/2015 Recensione - judA - Quel brevissimo istante in cui ti manchi · Un plauso al power trio milanese per l’affatto scontato approccio alla materia sonora e per la rara cura con la quale hanno confezionato un album fuori dal tempo. 07/01/2015 Recensione - RotturaNetta - RotturaNetta · Con questa uscita omonima sulla lunga distanza, il sestetto romano ci propone una convincente mistura di new wave e rock tout court 05/01/2015 Recensione - Philip and the Marmalade - PASKOV NASKOV · Buon esordio sulla lunga distanza, tra garage e psichedelia. Dall’altra parte dell’oceano, The Cramps, Ty Segall, Brian Jonestown Massacre, ringraziano sentitamente 19/12/2014 Recensione - Excusers - No Excusers EP · Tutto sommato, tra alti e bassi, una buona prova, che pone gli Excusers tra le band da tenere d’occhio. 16/12/2014 Recensione - THE WHEELS - Self Portrait · Salutiamo con favore l’ottimo stato di salute in cui versa l’italico panorama musicale di estrazione anglofila. 15/12/2014 Recensione - Kabikoff - Pietraia · Ciò che ne esce fuori, sono nove pezzi di prog-core stranianti quanto un viaggio sull’Isola di Vulcano, tra magma incandescente, gas e zolfo. 11/12/2014 Recensione - In Her Eye - Borderline · Salutiamo con soddisfazione questa ennesima ed interessante prova proveniente dal sottobosco milanese. 09/12/2014 Recensione - ME AFTER YOU - Foughts · Composizioni magmatiche e umorali, davanti alle quali rimane difficile non sobbalzare dalla sedia per la grande intelligenza musicale 06/12/2014 Recensione - Wendigo - Wendigo · Onesti, integri e salutarmente fuori tempo massimo, i tre campani ci propongono nove pezzi che spaziano dal grunge allo stoner senza disdegnare puntate nel più classico hair metal. 05/12/2014 Recensione - June 1974 - Atlantide · Un po’ più di cuore e pazzia visionaria questo genere lo richiede e noi ce li saremmo aspettati. 03/12/2014 Recensione - Dead CanDies - Square · Con questo “Square” entrano di prepotenza nel novero delle migliori band italiane del genere, tra Soviet Soviet, The Whip Hand e We Are Waves 02/12/2014 Recensione - The Slaps - The Slaps EP · Insomma, roba non per tutti i metabolismi, ma sicuramente ottimo per chi può permetterselo. 29/11/2014 Recensione - I Peggiori - Dalla parte del torto · Con “Dalla parte del torto” ci troviamo al cospetto di un lavoro organico, nato con l'intento di essere anche strumento di lotta 27/11/2014 Recensione - MACH SHAU! - THINGS HAPPEN IN WINTER · Le sette tracce scorrono piacevolmente e senza grossi sussulti, alternando brani suonati a rotta di collo a ballate blueseggianti 25/11/2014 Recensione - Ash Code - Oblivion · Un’ottima prova in stile “buona la prima” questo “Oblivion”, che testimonia ancora una volta che anche qui da noi c’è spazio vitale per sonorità che nel resto d’Europa stanno conoscendo una seconda (terza?) giovinezza. 21/11/2014 Recensione - Il Nero Ti Dona - Aut-Aut · Un disco che, tra alti e bassi, esplica in modo chiaro e definitivo che Il Nero ti Dona ha delle buone frecce al proprio arco 17/11/2014 Recensione - Sula Ventrebianco - Furente · Dodici brani concepiti mandando a mente, ma in maniera del tutto personale e convincente, la lezione che, dalle parti di Seattle, quei barbuti flanellosi erano soliti impartire nei primi anni ’90. 13/11/2014 Recensione - La Belvert - due volte nello stesso fiume · “Due volte nello stesso fiume” mostra anche una non comune perizia tecnica del combo lombardo, nota a latere di non trascurabile entità 11/11/2014 Recensione - Eva's Milk - Eva's Milk · È un dazio piuttosto consistente che i tre piemontesi pagano nei pezzi più heavy, a penalizzare questo lavoro 05/11/2014 Recensione - Sex on the Bitches - Dovevo Fare il DJ · Mettiamola così, fossero nati attorno al 1200, sarebbero stati sicuramente impiegati, per il trastullo del sovrano, alla corte di Federico II di Svevia. E non è un’offesa 30/10/2014 Recensione - Alessandro Battistini - Cosmic Sessions · Ciò che si respira da questa collezione di dieci brani è ovviamente tutto ciò che un viaggio sulla Highway 61, zaino in spalla e passo zen, potrebbe restituirci 28/10/2014 Recensione - Le Mura - Ah!Ah! · Le Mura sono tre ragazzi con un amore sconfinato per il psych-blues, le chitarre sferraglianti e i chiaroscuri. 27/10/2014 Recensione - Humpty Dumpty - Dissipatio H. D. · Decimo LP in 15 anni di autoproduzione: una certezza che migliora di volta in volta 18/10/2014 Recensione - Nicola Sartori - Cantattore · Dove le cose si fanno decisamente più sperimentali e si scelgono strade più impervie, registriamo con favore un maggior piacere nell’ascolto 16/10/2014 Recensione - ARTICO ORANGE AND BLUE - ORANGE AND BLUE · Parliamo di un disco targhettizzato, che farà storcere non poco la bocca agli amanti della new wave del cantautorato italiano 15/10/2014 Recensione - Seraphins - Colorful · Non ci sentiamo di buttare via il bambino e l’acqua sporca come è altrettanto ovvio che questo è un disco che va sezionato, ascoltato ed apprezzato per ciò che si riesce ad estrapolare e coniugare al proprio gusto personale. 10/10/2014 Recensione - stefano meli - Eight Instrumental Dusty Tracks From Nowhere · Brani strumentali che evocano paesaggi interiori e geografici 23/09/2014 Recensione - Jonathan Grass - EP 2013 · Tre brani che si rifanno (anche troppo) ad un certo grunge "flanelloso." 22/09/2014 Recensione - nazario di liberto - All Waste Town · Un lavoro dal respiro decisamente internazionale che non stonerebbe affatto in un qualsiasi club berlinese 19/09/2014