Il nuovo fenomeno del panorama cantautorale italiano, Giuseppe Peveri alias Dente, nasce a Fidenza (PR) nel 1976. La rinascita nell’arte avviene a 18 anni, quando si avvicina alla musica, dapprima come chitarista dei Quic, passando poi per la band La Spina (con due album all’attivo), per poi intraprendere la carriera solista, che lo porta nel 2006 a firmare per Jestrai, esordendo con il suo primo album ufficiale “Anice in bocca”. Nell’aprile 2007 esce "Non c’è due senza te" sempre per Jestrai. L’album viene subito accolto sia dal pubblico, che dalla critica in modo positivo. All'inzio del 2008 Dente pubblica un mini album dal titolo "Le cose che contano", scaricabile gratuitamente dal suo sito ( www.amodente.it ). Nel frattempo continua l’intensa attività live con un nutrito tour primaverile, al quale segue quello estivo, non più in set acustico, ma accompagnato dalla sua band. All'inizio del 2009 Dente cambia etichetta ed entra a far parte della scuderia Ghost Records. Il 14 febbraio 2009 è la data prevista per la pubblicazione del suo nuovo album "L'amore non è bello", 13 tracce che confermano le straordinarie potenzialità del nostro e che sono pronte a ribadire il favore di audience e addetti ai lavori.

Dente, pseudonimo di Giuseppe Peveri (Fidenza, 28 febbraio 1976), è un cantautore italiano. Il suo nome d'arte è un soprannome datogli da suo zio quando aveva tredici anni. Inizia la sua carriera come chitarrista fino al 2006, quando decide di intraprendere una carriera da solista, esordendo con il disco Anice in bocca. A questo primo lavoro seguono Non c'è due senza te (2007), L'amore non è bello (2009), vincitore del Premio Italiano della Musica Indipendente per il miglior album, Io tra di noi (2011) e Almanacco del giorno prima (2014).

Continua a leggere Dente su Wikipedia.