https://www.facebook.com/pashmakband/ www.pashmak.it

Pashmak in persiano vuol dire “come lana”.
E’ il nome di un dolce iraniano simile per consistenza a un tessuto o a un ciuffo di capelli.
La sua lavorazione è lunga e complessa, ma basta un istante perché, sciogliendosi
inaspettatamente in bocca, ci doni un sapore dolcissimo.
Il loro sound si muove tra elettronica, art-rock, indie e folk, cosparso da influenze eterogenee
così come l’origine degli stessi componenti della band: c’è chi ha discendenze iraniane
(il cantante Damon Arabsolgar), chi statunitensi (Giuliano Pascoe), chi più semplicemente
siciliane (Martin Nicastro) e lucane (Antonio Polidoro).
Reduci da un tour europeo che li ha portati questa primavera a suonare in Francia, Regno
Unito, Olanda, Germania, Polonia, Italia e Repubblica Ceca, torneranno in tour in autunno
per presentare il loro nuovo lavoro: INDIGO.