< PRECEDENTE <
RECENSIONE
07/01/1999

Un concentrato di potenza ed energia scaturisce da questo lavoro dei Linea77 gruppo italiano che ha scelto si seguire le stesse vie sonore tracciate da band come R.A.t.M. o Deftones.

Dieci brani che mettono alla prova il sistema nervoso, con vibrazioni metal e cariche rapcore degne delle nuove sensazioni americane.

Il punto di riferimento dei Linea77 e' quindi ben chiaro, ma se da una parte conferisce loro un carattere forte, dall'altra toglie una certa originalita' per via delle influenze un po' troppo marcate dei gruppi sopracitati.

Inglese e italiano vengono usati indifferentemente piegandosi alla volonta' della ritmica pesante e delle chitarre abbondantemente sature.

In alcuni momenti l'adrenalina sembra materializzarsi dalle casse con alcuni brani memorabili per violenza e carica espressiva tra i quali cito Touch, 90° o Tutto quello che ho sempre voluto ma ogni pezzo meriterebbe di essere nominato perche il Cd va sentito tutto di un fiato.

La tracklist comprende anche la cover di Walk Like an Egyptian ovviamente rivisitata in chiave metal ma devo ammettere che rende molto bene.

Le sonorita' che hanno reso un capolavoro Around The Fur, fanno eco in quasi tutti i passaggi strumentali del lavoro così, come nella parte vocale, che si serve di filtri ed echi, aprendosi però spesso a momenti di rapcore molto intensi con due voci che si rincorrono.

Insomma, nonostante non aggiunga nulla di incredibilmente nuovo al panorama musicale, non si puo che consigliare l'ascolto di questo Too Much Happiness dei Linea77... ma solo dopo essersi preparati a un vero assalto sonoro!

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (1)
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >