< PRECEDENTE <
album Possibilità - Tepezé

Tepezé

Possibilità

2013 - Progressive, Pop, Alternativo

RECENSIONE
19/12/2013

Frutto di due anni di lavoro e dell'esperienza accumulata in un lustro di esibizioni live, i Tepezé arricchiscono il proprio 2013 pubblicando “Possibilità”, primo lavoro inedito dopo una lunga vita da cover band. La formazione marchigiana è corposa (ben 7 elementi tra cui un violinista ed un percussionista) e questo diventa la caratteristica predominante delle 11 tracce registrate in completa autoproduzione: i 54 minuti del disco spaziano dal rock al cantautorato senza rinunciare ad influenze elettro-quasi-new-wave, sfruttando il minimo comun denominatore rappresentato da un approccio progressive e tecnicamente articolato. Le dinamiche vocali di Filippo Chelli ricordano da vicino i vocalizzi Giovanni Gulino, dal quale il nostro potrebbe mutuare un po' di “colore” che regalerebbe ai brani (a volte eccessivamente aulici) un po' di carisma pop. Convince l'episodio celtic-folk di “Oltre la Siepe”, come anche “Aleph”, brano totalmente strumentale che rappresenta il giro di boa nell'ascolto delle registrazioni di Tepezé.

Le “Possibilità” di questo disco sono molteplici ed eterogenee: la band suona bene e produce un'opera prima con buoni concetti e senza clamorose cadute. C'è bisogno, però, di rifinire la direzione artistica al fine di rendere il proprio sound unico e riconoscibilissimo.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >