Descrizione a cura della band

“Pécc sota ‘l técc” è il primo album di Giò DeSfàa, prodotto e pubblicato con i Fio de la Serva, presentato il 18 maggio 2013 con un grande concerto al Cinema Teatro Vela di Varese.

12 brani originali, una raccolta del percorso iniziato dalla band nel 2009 quando, grazie a Giò, dal tributo a Davide Van De Sfroos è passata a dedicarsi alla scrittura ed interpretazione di brani originali, in dialetto dell’alto varesotto e in italiano.
Cominciate le prove nel dicembre 2012, sotto la guida di Davide ‘Billa’ Brambilla, già direttore artistico di Van De Sfroos e tra gli altri nella band di Enrico Ruggeri, a marzo la band entra in studio a Cantù (CO) affidandosi all’amico Silvio Centamore e al suo SC Studio.

Grazie al lavoro fatto in sala prove ed in studio la band ottiene un nuovo sound, molto più omogeneo ed affiatato, valorizzando ogni musicista ed ogni strumento. Nel disco di passa così dal folk-rock più acceso, un “power-folk“, allo ska, dalle ballate al bluegrass, fino allo sperimentale techno-folk.

LA RECENSIONE DI ROCKIT
http://www.rockit.it/recensione/22843/fiodelaserva-pecc-sota-l-tecc

Credits

Prodotto da Giò DeSfàa e i Fiö de la Serva
Direzione artistica Davide 'Billa' Brambilla
Registrato da Silvio Centamore presso SC Studio
Mixato da Lorenzo Cazzaniga

Giò DeSfàa: voce, chitarra acustica 6 e 12 corde
Daniele Baldin: chitarre elettriche e mandolino
'Yuri' Matia Belli: fisarmonica
Valentina Bezzolato: flauto traverso
Mariaelisa 'MEG' Grosso: violino e voce lirica
Enzo Paolo Semeraro: tromba e cori
Marco 'Pappa' Amato: saxofono e cori
Alessio Belli: basso e cori
Lorenzo Bonfanti: batteria e cori

Musicisti aggiunti
Davide 'Billa' Brambilla: pianoforte
Silvio Centamore: percussioni

con noi in questo album
Can&Gatt Carneval band di Stabio, Svizzera: Guggen in 'Nerin'

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati