Il Bollettino di venerdì 27 novembre

Le migliori uscite della settimana scelte dalla redazione di Rockit
26/11/2020 19:16

Manca poco meno di un mese al natale e il mercato discografico si infervora, momento propizio per pubblicare edizioni deluxe (Dna di Ghali) e copie fisiche di dischi giù editi (Settebello di Galeffi). Così come Kirigami, il B-side interpretato dalla ballotta di quattro canzoni già presenti nel secondo lavoro in studio de I Botanici, Origami. Ma c’è molto di più nella settimana appena trascorsa, primi album ufficiali (Santachiara, Nicolaj Serjotti, Deriansky, Viadellironia), e debutti assoluti, fra i quali vi segnaliamo Nuvolari, nuova scommessa di Bomba Dischi, e il cantautore romagnolo Davide Amati.

Featuring ritrovati (Lemandorle con Pineta, Rokas con I miei migliori complimenti) e ritorni importanti, Latlong del trio pisano dei Campos, ma anche i Sacramento e soprattutto Cimini, che davamo scomparso da almeno tre anni. Il mixtape di Dola, il nuovo brano di Lorenzo Senni, insomma, le migliori uscite della settimana, come al solito, accuratamente selezionate nel nostro bollettino.

Svegliaginevra – Punto

Mentre il percorso di cmqmartina a X-Factor si interrompe (contro nostro volere), l’altro volto femminile della Clinica Dischi, dopo il recente successo di Come fanno le onde (qui la nostra intervista), pubblica Punto, singolo selezionato tra i 60 finalisti di Sanremo Giovani. In bocca al lupo.

Studio Murena – Long John Silver

Long John Silver, il quinto singolo dello Studio Murena - collettivo milanese formato dai tre talentuosi ragazzi che si sono conosciuti al conservatorio - è un puro concentrato di energia libero da qualsiasi vincolo di genere, un crossover ad altissima velocità che attraversa l'ambient sino al breakbeat più matematico.

Lorenzo Senni – Vandalize Music

Primo italiano a firmare per la Warp  -etichetta dei mostri sacri dell'elettronica e della dance ricercata Brian Eno e Aphex TwinLorenzo Senni pubblica Vandalize Music, già anticipato nel corso dell'ultima edizione del Club To Club in una scolvolgente esibizione in cui distrugge un pianoforte. Iconico.

Viadellironia – Le Radici sul soffitto

Le radici sul soffitto, prodotto Cesareo, storico chitarrista degli Elio e le storie tese, è il primo album ufficiale del quartetto bresciano formato da Maria, Giada, Marialaura e Greta, in arte, Viadellironia. Ve lo raccontiamo qui.

Campos – Latlong

Anticipato dal singolo Sonno, Latlong è il terzo album in studio per il trio pisano formato da Simone Bettin (membro fondatore dei Criminal Jokers), Tommaso Tanzini e Davide Barbafiera, nonché, secondo prova in italiano per i Campos.

Nicolaj Serjotti – Milano 7

Suoni strettamente rap, batterie squantizzate e strofe ricche d’incastri che s’intrecciano con atmosfere più leggere e sfumature elettroniche. L’innesto perfetto fra tecnicismi e assonanze si traduce in una scrittura fluida capace di cambiare passo e trasformarsi in sperimentazione: Milano 7 è l’album d’esordio di Nicolaj Serjotti.

Santachiara – sette pezzi

Figlio di artisti di strada, il giovane cantautore si è avvicinato al mondo della musica nelle vesti di busker, un’impostazione che ha mantenuto ancora oggi nel suo primo album ufficiale, sette pezzi, cui la maggior parte dei brani sono stati svelati nel corso di questo novembre. La nostra recensione.

ALBUM DELLE SETTIMANA: Deriansky – Qholla

Dario Donatelli, classe 1999, è cresciuto tra Varese e Parma, dove ha frequentato la scena underground locale avvicinandosi al mondo della produzione da autodidatta fino a sviluppare un proprio personalissimo linguaggio in grado di coniugare elettronica, dubstep, hardcore e rap. Nel corso del primo lockdown è stato selezionato fra i giovani artisti della compilation curata da Asian Fake, Hanami. La stessa etichetta che, attratta dal suo stile particolare, ha prodotto il suo primo album ufficiale. Qholla di Deriansky è il nostro album della settimana.

TRACKLIST

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Partiamo dalle riedizioni, a poco meno di un mese da natale, Ghali pubblica una versione deluxe del suo ultimo successo, Dna, mentre I Botanici, trio emo-rock beneventino, rielabora quattro brani già presenti nel precedente Origami insieme a Maggio, GiorgienessEndrigo e Checco de Lo Stato Sociale nel nuovo ep intitolato Kirigami. Anticipato dai singoli Zitta e Quechua, Toi è il terzo lavoro in studio per la cantautrice siciliana MaruDola pubblica Cultura, mixtape in cui sono presenti Coez, See Maw, Bruno BellissimoFrenetik & Orang3 e Ugo Borgehtti.

Il regalo perfetto è il nuovo inedito di Galeffi che accompagna la versione fisica dell’ultimo lavoro del cantautore romano, Settebello, uscito questa primavera. A tre anni di distanza dall’ ultima canzone, Cimini torna con Scuse. Boddah (titolo ispirato all’amico immaginario di Kurt Cobain) è il nuovo pezzo di Wasi, promettente rapper della scena varesina, insieme a XQZ, dj di Massimo Pericolo. Il cantautore fiorentino Nervi, vincitore del premio Fred Buscaglione 2020, continua il percorso tragic pop già intrapreso con i brani Sapessi che cos’ho e Il veleno in Rimandami se vuoi. Una chitarra dolce e un sospiro che dà il via a un viaggio che esplode in un urlo di gioia e rabbia, Allunga il passo è il debut single del cantautore romagnolo Davide Amati. Ziliani, gran tifoso del Brescia e fonico di Calcutta, da quanto ha trovato il coraggio per imbracciare la chitarra, sta sfornando pezzi sempre più incredibili, l'ultimo si intitola Civico 37, un chiaro riferimento a un bar della sua città.

Capitolo featuring, Quella notte non cadrà vede duettare Paolo Palumbo, l’artista affetto dalla SLA che gli italiani hanno imparato a conoscere lo scorso Sanremo, insieme ad Achille Lauro. Il rapper spezzino Rokas rinnova l’intesa già instaurata con Walter de I Miei Migliori Complimenti in Cera nel nuovo singolo, Pesci Rossi. Un’altra collaborazione ritrovata, a un anno di distanza da Ventiquattro Ore, è quella tra Lemadorle e Pineta in Se ti parlo d'amore, brano capace di mischiare chitarre acustiche ed elettronica.

Per concludere, tra le metriche del rap e i toni del nuovo pop alternativo, prodotto da Giumo e diretto graficamente da Maggio, Cielo è il nuovo singolo di Veramentebravo, il membro più giovane del collettivo Kleen Sheet. Che sia un moniker preso in prestito da Tazio, famosissimo pilota automobilistico o il suo vero cognome, della nuova giovane promessa in casa Bomba Dischi si conosce ancora poco: Persiani è l' esordio assoluto di Nuvolari, ascoltarlo vi porterà indietro nel tempo. Anunnaki è l’ultimo singolo del rapper di origini cilene Chiky Realeza, Golden Mine il secondo estratto da Synchronizer, il nuovo full-length dei Piqued Jacks edito per INRI. Fresh Mula propone la sua idea di vita a impatto zero nell’ultima canzone intitolata Franklin. Tra Mac Demarco e Alex Cameron, il sound lo-fi dei Sacramento ci accompagna in G, primo singolo dopo il fortunato disco d’esordio, Lido, pubblicato da La Tempesta. A metà strada, invece, è l’ultima prova degli Eugenio in Via Di Gioia insieme al produttore tedesco Moglii.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

---
L'articolo Il Bollettino di venerdì 27 novembre di Marco Beltramelli è apparso su Rockit.it il 26/11/2020 19:16

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Leggi anche
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani