Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

Arte. Musica. Poesia. MOLOCH è il punto di congiunzione tra due artisti e le loro visioni. Un lavoro a due mani su concetti come libertà, capitalismo, umanità, antiche culture, tribalismo. Un album ardito, folle, dal sapore a tratti orientale. Un album di protesta sociale, antropologica. Ma anche un doveroso omaggio a grandi icone, come Allen Ginsberg e William Blake. Musica elettronica, orchestrale, che si fonde a poesia e parole con un risultato dalle forti connotazioni cinematografiche.

Credits

Composto ed eseguito da Gianni Venturi e Lucien Moreau.

Gianni ‘Jonathan’ Venturi – testi, canto e voci
Lucien Moreau – composizione musicale e strumenti

Con il contributo di Alice Lobo – voce
Con il contributo di Chiara Megan Munari – voce

Federico Viola – effetti ed elettronica addizionale

Registrato e mixato da Federico Viola - Animal House Studio

Fotografie di Simone Anomalia Furia

Commenti (1)

  • Gianni Venturi / Lucien Moreau 13/03/2016 ore 11:11 @moloch

    Per chiunque entra in questa pagina e si appresta ad ascoltarci, la musica che ascolterete, le parole, i suoni, tutto è anima!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati