MI AMI 2018, la lineup completa del festival

12/04/2018 13:09 di

Quando si comincia a respirare aria di primavera sale inevitabilmente la voglia di MI AMI, il festival della musica bella e dei baci che anche quest’anno tornerà a colorare l’Idroscalo di Milano, presso il Circolo Magnolia, per due giorni intensi e magici che, chi c’è già stato lo sa, faranno ballare, innamorare, cantare insieme e sperare che un anno passi presto per essere di nuovo là. La quattordicesima edizione del MI AMI si svolgerà il 25 e 26 maggio (biglietti disponibili qui), e qualche giorno fa sono stati annunciati gli ultimi nomi che vanno a completare una lineup davvero stellare, che incrocia generi e generazioni, la Storia e il futuro, con una splendida finestra sul presente del panorama musicale italiano. L’#invitoalviaggio è partito, non resta che aspettare per tuffarsi nel MI AMI, e nell’attesa scopriamo tutti gli artisti che si esibiranno al festival.

MI AMI Festival 2018 - La lineup completa

 

Venerdì 25 maggio



Venerdì il Palco Pertini ospiterà Francesco De Leo, che dopo l’esperienza con L’Officina della Camomilla è pronto a debuttare col suo primo album solista "La Malanoche", prodotto da Giorgio Poi e in uscita il 13 aprile (ascoltalo in anteprima su Rockit), descritto come un “viaggio artistico tra i bassifondi di un favela immaginaria nel Mar dei Caraibi e una qualsiasi provincia italiana: tra droghe sintetiche, mariachi, amori a pagamento, maschere di Paolo Conte e Satana”. A seguire, Francesca Michielin, che a gennaio ha pubblicato l’album “2640” con i contributi di Tommaso Paradiso, Calcutta e Cosmo, intraprendendo un percorso cantautorale originale che accompagnerà gli spettatori del Pertini verso il live degli Ex-Otago, per l’unica data estiva della band genovese, reduce da un 2017 trascorso in giro per l’Italia col fortunatissimo tour di “Marassi”. Si chiuderà ballando con l’esplosiva performance di Cosmo, che ha trasformato il tour di “Cosmotronic”, il suo nuovo album uscito a gennaio, in un party itinerante che sta avendo un successo incredibile ovunque, e sciogliendoci infine nell’aftershow di Sick Luke+Marïna e Tauro Boys.

Cosmo (foto di Stefano Mattea)

Il Palco Havaianas aprirà con i Gastone, duo che esegue un pop elegante e ordinato che ha da poco pubblicato l’omonimo album d’esordio, proseguendo sulla strada del pop con Bonetti, che certamente presenterà brani del suo nuovo disco “Dopo la guerra”, passando poi a Masamasa, giovanissimo rapper capace di creare brani trasversali mescolando pop ed elettronica. Ed è inevitabile parlare ancora di pop con Federica Abbate, la penna di platino che dopo aver scritto grandissimi successi per tanti artisti ha debuttato come cantautrice lo scorso settembre con il brano “Fiori sui balconi”. Sarà poi il turno del raffinato electropop di Paletti, che a gennaio ha pubblicato il suo terzo album “Super”, e della leggerezza di Galeffi, che racconterà di donne, calcio, sigarette, caffè e amore proponendo le canzoni del suo disco d’esordio “Scudetto”. E ancora i Coma_Cose, partiti lo scorso dicembre, dopo l'uscita dell'ep "Inverno Ticinese", col primo tour dove portano in giro il loro sound che sa tagliare il rap con l’elettronica, giocando con le parole e inserendosi perfettamente nel contesto pop che dominerà la giornata di venerdì alla Collinetta. Per finire due live che sapranno certamente coinvolgere il pubblico: il flow convincente e il carisma di Willie Peyote, che sta registrando un sold out dopo l’altro col suo “Ostensione della Sindrome Tour”, con cui sta presentando il nuovo disco “Sindrome di Tôret”, e a seguire Frah Quintale, con lo street pop di “Regardez Moi”, il suo primo album solista uscito lo scorso novembre che, come dice lui, mescola “crudezza e romanticismo”. A chiudere la serata ci penserà l’aftershow di Poetryslamming, con una sfida all’ultima poesia.


Il Palco MI FAI (area dove arte visiva e musica si sintonizzano per creare uno spettacolo irripetibile, con visual, illustrazioni, fumetti e molto altro ancora) sarà inaugurato quest’anno dai Typo Clan, progetto che incrocia influenze rap, hip hop e pop rock e che ha esordito con l’album “Standard Cream” lo scorso gennaio, per proseguire con il duo dei Red Lines e il loro psych pop presentato nel disco di debutto “Paisley” uscito a febbraio. Sarà poi il momento di Maiole, artista campano che dopo “Music For Europe” sta per pubblicare un nuovo ep, proseguendo lungo una strada fatta di groove elettronici e freschi beat pop, e delle dicotomie elettroacustiche di Makai, producer e polistrumentista che certamente presenterà il suo nuovo disco, presto in uscita. Passando attraverso la miscela di jazz, elettronica e ritmiche tribali di Machweo e del suo nuovo album “Primitive Music”, e la sofisticata vena cantautorale di Lucia Manca, che il 4 maggio pubblicherà il secondo disco “Maledetto e Benedetto”, si arriverà alle atmosfere dreamy e rarefatte e alla voce cristallina di HÅN, fino alla chiusura con Generic Animal, che col suo omonimo album d’esordio fatto di pop destrutturato e tempi sbilenchi si è rivelato una delle promesse della nuova scena musicale italiana. L’aftershow sarà nelle mani di Leo Pari e del suo Disco Set e di Ciao! Discoteca Italiana.

Generic Animal (foto via Facebook)

 

Sabato 26 maggio


Sabato aprirà le danze sul Palco Pertini il cantautorato crudo e potente di Giovanni Succi, che ha pubblicato il suo ultimo album “Con Ghiaccio” lo scorso settembre, per proseguire con la voglia di suonare dei Dunk, band formata dai fratelli Giuradei, Carmelo Pipitone (Marta Sui Tubi) e Luca Ferrari (Verdena) che hanno da poco esordito con un omonimo album. Sarà poi la volta dell’allegra saudade, o anche la nostalgica felicidade dei Selton, che porteranno sul palco il loro mix di influenze e culture che ha ispirato l’ultimo album “Manifesto Tropicale”, uscito nel settembre 2017, che lasceranno poi spazio all’unica data estiva dei Tre Allegri Ragazzi Morti, che a due anni dall’ultimo album “Inumani” porteranno sul Pertini il loro immaginario di parole e musica capace sempre di coinvolgere alla grande il pubblico. A chiudere, un evento davvero imperdibile: a vent’anni dall’uscita di “Acido Acida”, i Prozac+ si riuniscono al MI AMI per celebrare l’anniversario di uno dei dischi più rappresentativi degli anni ’90, e solo l’idea non può far altro che farci sentire scossi e agitati-i. Per finire, l'elettronica capace di creare paradisi tropicali di Mr. Island, e aftershow affidato a Dj Gruff, Gogo Records Soundsystem e al dj set Rockit All Starz.


Sul Palco Havaianas si parte con l’alternative rock dei Latente, band lombarda che col terzo album “Monte Meru” ha meritatamente conquistato un posto al MI AMI, passando poi per il lazy folk degli Oh! Pilot e il cantautorato fresco ed elegante di Mèsa, che ha da poco esordito con l’album “Touché”. Sarà poi il turno di Giorgieness, progetto che si muove intorno a Giorgia D’Eraclea che con l’ultimo disco “Siamo tutti stanchi” ha confermato naturalezza e incisività, combinando cantautorato e rock melodico, e ancora Gigante, altra rivelazione di quest’anno che con “Himalaya” è riuscito a creare un tappeto di contaminazioni e visioni originali capaci di convincere al primo ascolto. Se avete scarpe poco comode converrà rimanere scalzi quando saliranno sul palco i Joe Victor, che faranno scatenare il pubblico con la loro follia disco folk e i brani del nuovo “Night Mistakes”, per poi passare al cantautorato dalle tinte tenui e i suoni ricercati di Germanò e del suo disco d’esordio “Per cercare il ritmo”, e alla dolcezza tagliente di Maria Antonietta che a quattro anni da “Sassi” è tornata con “Deluderti”, un lavoro che ruota attorno al concetto di aspettativa e noi sappiamo bene che la sua esibizione al MI AMI certamente non deluderà. Chiusura nelle mani di Colapesce, una delle punte di diamante del cantautorato italiano, che con “Infedele” ha confermato la sua capacità di costruire un percorso personale e bellissimo, e non vediamo l’ora di abbracciarci tutti sulla Collinetta ma anche, perché no, di ballare un po’. Per l’Aftershow, il Dopofestival di Millefoglie.

Maria Antonietta (foto di Caterina Lani)

Concludiamo questa lunga carrellata sulla lineup del MI AMI con i protagonisti del sabato del Palco MI FAI: ad aprire la special performance del surreale progetto Auroro Borealo, per poi passare al fusion pop d’avanguardia dei Vanarin e del loro nuovo album “Overnight”, e ancora all’energia psych garage dei Bee Bee Sea e del “puro terrorismo sonoro” di “Sonic Boomerang”. Il tropical rock degli Hit-Kunle, che attinge dall’afro-latin come da soul, rock e punk, colorerà di solare energia lo stage, per lasciare poi spazio a i beat del rapper di origini eritree Mosè Cov e agli equilibri cantautorali tra soul ed elettronica di CRLN. Il collettivo alternative soul dei Black Beat Movement ci farà sudare col nuovo album “Radio Mantra”, uscito il 16 marzo, mentre Go Dugong col suo “Curaro” ci condurrà in un viaggio tra miti, leggende e credenze all’origine dell’umanità, intriso di dub, psych, musica tribale e tanto, tanto Sudamerica. Chiusura affidata al new soul degli Yombe, che con l’album “GOOOD” hanno saputo fondere il pop internazionale col miglior alternative R’n’B, passando poi alla new wave minimale ed evocativa dei Tante Anna, che hanno pubblicato lo scorso gennaio il nuovo ep "G", e aftershow col dj set di Linoleum.

Yombe (foto via Facebook)

Per sapere tutto ma proprio tutto sul MI AMI Festival, e rimanere aggiornati sulle novità, basta seguire Rockit e consultare il sito ufficiale del festival, che si può seguire anche su Facebook e Instagram.

Tag: programma

Pagine: DJ Gruff Prozac+ Tre Allegri Ragazzi Morti Ex-Otago Selton Maria Antonietta Colapesce Lucia Manca MI AMI Festival Leo Pari Paletti Francesca Michielin Machweo Cosmo Go Dugong Black Beat Movement Giorgieness Tante Anna Willie Peyote MAIOLE Giovanni Succi Mosè Cov Bee Bee Sea Joe Victor Bonetti Latente CRLN Yombe Red Lines Hit-Kunle MAKAI Mèsa Vanarin Coma_Cose Germanò Gastone Auroro Borealo Frah Quintale Federica Abbate Gigante संगीत Dunk HÅN GALEFFI generic animal TYPO CLAN Masamasa Francesco De Leo Tauro Boys Oh! Pilot Sick Luke

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    MI AMI Festival
    Video
    0
    Album
    0
    Concerti
    0
    Bonetti
    Video
    0
    Concerti
    0
    Yombe
    Video
    0
    Concerti
    0
    MAKAI
    Video
    0
    Concerti
    0
    Mèsa
    Video
    0
    Concerti
    0
    Vanarin
    Video
    0
    Concerti
    0
    Dunk
    Video
    0
    Concerti
    0
    HÅN
    Video
    0
    Concerti
    0
    Masamasa
    Video
    0
    Album
    0
    Concerti
    0
    Sick Luke
    Video
    0
    Album
    0
    Concerti
    0
    Pannello